Sabato 01 Giugno 2013

Maxi isola pedonale

Como, il via a luglio

Al consiglio comunale hanno assistito numerosi negozianti e residenti del centro
(Foto by Foto Pozzoni)

Cento posti auto eliminati; 480 in più a pagamento; residenti agevolati a 50 centesimi al giorno: dal primo luglio, sarà cosa fatta. Ieri mattina verso le quattro, il consiglio comunale, a maggioranza, ha promosso l’ampliamento della zona a traffico limitato e i provvedimenti sulla sosta in centro.

Infatti, sono state bocciate dai 15 voti dei consiglieri di centro sinistra le mozioni delle opposizioni, Liste civiche, Gruppo Misto, Pdl, Lega, Movimento Cinque Stelle, ai quali s’è associato Mario Molteni, consigliere di maggioranza, che chiedevano di sospendere il progetto. Ed è stato cassato pure l’emendamento delle minoranze che ammorbidiva la posizione iniziale e si proponeva di tendere la mano. Formulato dopo quattro ore di discussione, eliminava l’originario parere negativo sui provvedimenti e la richiesta al sindaco, Mario Lucini, di «mantenere fede alle dichiarazioni rilasciate in campagna elettorale». Ed inseriva « l’invito a valutare l’ipotesi di rimandare il progetto all’apertura del parcheggio ex Ticosa», collegato al centro con bus navetta e di rendere gratuita la prima mezz’ora di sosta in viale Lecco.

Leggi gli approfondimenti su La Provincia in edicola sabato 1 giugno

Maria Castelli

© riproduzione riservata