Menaggio, sindaco della discordia  In tribunale per la quarta volta
Menaggio municipio Menaggio municipio e ex uffici Polizia Stradale (Foto by Selva)

Menaggio, sindaco della discordia

In tribunale per la quarta volta

Non basta la sentenza del Tar: Spaggiari, sconfitto per un voto, va in Consiglio di Stato

Sarà ricorso al Consiglio di Stato.

La telenovela sulle schede contestate al primo turno delle amministrative di un anno fa non è ancora finita. Il Tar di Milano ha ritenuto nulla la scheda più controversa, quella con regolare croce sul simbolo del candidato sindaco Michele Spaggiari e preferenza attribuita all’inesistente candidato Donata Valsecchi, senza prendere in considerazione altre schede.

In un primo tempo assegnato a Spaggiari e poi annullato, quel voto avrebbe cambiato l’esito elettorale del primo turno, che invece fu di parità; al secondo turno, come noto, la spuntò Valsecchi. Ma il gruppo attualmente in minoranza non si arrende e chiede il giudizio definitivo al Consiglio di Stato.

Ampio servizio su La Provincia in edicola domenica 7 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA