Mille in corsa per un posto  E il test si fa al palazzetto
Il palazzetto dello sport di Castellanza, dove si terrà il test

Mille in corsa per un posto

E il test si fa al palazzetto

Lavoro in ufficio al Sant’Anna. Boom di domande e la prova pratica si deve tenere in provincia di Varese. A Como non ci sono spazi sufficienti

Si presentano in mille per sette posti da funzionario all’Asst Lariana, per le selezioni a Como non c’è abbastanza spazio e perciò la prima prova si terrà al Palaborsani di Castellanza, in provincia di Varese.

L’azienda socio sanitaria territoriale lariana ha bandito un concorso per assumere a tempo indeterminato sette coadiutori amministrativi, è un lavoro da circa 19mila euro lorde all’anno. Da tutta Italia hanno inviato la candidatura circa mille persone, un buon riscontro in termini numerici. Tanto che la prima prova pratica è stata fissata mercoledì 8 giugno alle 10.30 al Palaborsani di Castellanza, la struttura al civico 3 di via Per Legnano che è capace di ospitare tutti i candidati. Del resto in città i grandi spazi per i mega concorsi mancano, l’ospedale non dispone di sale sufficientemente capienti. Organizzare i test allo stadio Sinigaglia senza un tetto sulla testa è improbabile e le aule magne dell’università comasca sono piccole, la più grande è quella sul lato del Setificio fino a poco fa utilizzata dal Politecnico. Fuori dai confini di Como per organizzare un mega concorso ci sarebbe il Palasampietro di Casnate con Bernate, ma da anni la struttura non può accogliere per problemi tecnici eventi e manifestazione con più di cento persone. Il palazzetto dello sport di Cucciago lungi dall’essere rimesso in funzione o costruito ex novo. Non è facile immaginare delle valide alternative pronte all’uso nelle vicinanze. E così è meglio chiedere ospitalità a Castellanza: al contrario di Como la cittadina in provincia di Varese dispone di un impianto sportivo al coperto con circa 1650 posti a sedere. Le successive prove del concorso bandito dall’Asst Lariana invece si terranno di nuovo a Como.


© RIPRODUZIONE RISERVATA