Morti in discoteca ad Ancona  individuato il ragazzo  che ha spruzzato lo spray urticante
I soccorsi nel locale

Morti in discoteca ad Ancona

individuato il ragazzo

che ha spruzzato lo spray urticante

Sarebbe un minorenne. Vittime 5 ragazzi e la mamma di uno di loro

È stato individuato ed identificato il minorenne che avrebbe spruzzato uno spray urticante all’interno della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo (Ancona), provocando il panico che ha poi portato alla morte di sei persone, 5 ragazzi minorenni e la mamma di uno di loro.

Secondo quanto si apprende, il ragazzino - che è residente nella provincia - è stato identificato sulla base delle testimonianze e non sarebbe stato ancora sentito dalla Procura dei Minorenni.

Subito dopo la tragedia si era parlato di una persona, incappucciata, che sarebbe salita su un cubo e avrebbe spruzzato una sostanza che aveva reso l’aria irrespirabile. Sulle chat tra i ragazzi in discoteca era anche circolata una foto la cui autenticità, però, non si era potuta confermare. Intanto le indagini proseguono anche per accertare se le misure di sicurezza fossero state rispettate. Sarebbe stato venduto per il concerto del rapper Sfera Ebbasta un numero di biglietti triplo rispetto alla capienza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA