Scontro tra motoscafi  Un morto e due feriti  nelle acque di Tremezzina
TREMEZZINA - I soccorsi sul lungolago di Lenno. A bordo due dei tre ragazzi sul motoscafo fermo davanti al Balbianello (Foto Palumbo)

Scontro tra motoscafi

Un morto e due feriti

nelle acque di Tremezzina

Sul posto polizia locale, elisoccorso, ambulanze e carabinier. La vittima è un ragazzo di 22 anni residente a Guanzate

È di un ragazzo morto e due feriti (uno solo in stato di choc) il bilancio del gravissimo incidente nautico avvenuto poco dopo le 16.40 a duecento metri al largo di Tremezzina. Secondo la ricostruzione un motoscafo adibito allo sci nautico con a bordo una decina di ragazzi si è scontrato con un altro motoscafo. L’impatto è stato violentissimo e, lanciato l’allarme, sul posto è immediatamente arrivata la Polizia Locale che ha fatto convergere sul posto le ambulanze di Lanzo Intelvi e Menaggio, oltre che l’elisoccorso da Bergamo. Nulla da fare per uno dei ragazzi che si trovava sul motoscafo travolto.

Si chiamava Luca Fusi, aveva 22 anni, viveva a Guanzate (Como) ed era studente universitario il ragazzo morto nell’incidente nautico di questo pomeriggio a Tremezzina. Gli amici che erano con lui sono stati trasportati in ospedale, ma le loro condizioni non destano preoccupazioni.La ragazza belga ai comandi dell’altro motoscafo ha riferito alla polizia locale di Tremezzina di non avere visto l’altra imbarcazione: la loro procedeva a velocità sostenuta, tanto da avere la prua alzata. Le indagini sulla tragedia sono condotte dalla Guardia di Finanza.

(Marco Palumbo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA