Sabato 11 Ottobre 2014

Multato alla frontiera

«Perché avevo i fari spenti»

Como - La dogana

Como

Paolo Seveso comasco, è stato multato dalla polizia cantonale per essere stato sorpreso, l’altroieri, dalla polizia svizzera venti metri dopo il confine con i fari spenti: «Dopo i controlli di routine - scrive l’automobilista - mi hanno presentato un conto di 40 franchi, riferendomi che sussiste l’obbligo di mantenere i fari accesi anche di giorno. Mi hanno chiesto se fossi un frontaliere, come a dire che se lo fossi stato avrei dovuto saperlo. Non lo sono, ma la domanda li tradisce».

Su La Provincia in edicola l’11 ottobre un articolo sul tema

© riproduzione riservata