Multisala ad Arosio  C’è chi dice no
L’ex Unieuro sulla Valassina

Multisala ad Arosio

C’è chi dice no

La minoranza: «Servirà una nuova rotatoria»

Dubbi anche sugli effetti “anti lucciole”

Non solo applausi, ad Arosio. Dopo l’entusiasmo iniziale per la prossima apertura, nell’ex sede dell’Unieuro in via Valassina, di un cinema multisala, iniziano ad affiorare le voci contrarie.

In particolare l’opposizione con Progetto Arosio che contesta la mancata informazione, da parte dell’amministrazione comunale.

«Non è certo il massimo scoprire la notizia leggendola sui giornali - dice il capogruppo Cesare Molteni - Anche se non è la prima volta: è una prassi quasi abituale, negli ultimi anni. Ma quello che più ci preoccupa sono le conseguenze sulla viabilità. Spero che l’Amministrazione abbia valutato l’impatto che potrebbe avere un aumentato flusso automobilistico. E, soprattutto, abbia previsto la realizzazione di una rotatoria, ovviamente a spese di Cinelandia, o qualcosa d’altro, per impedire i più che probabili incidenti. In quanti, tra quelli che arrivano da Giussano, saranno al corrente che è vietata la svolta direttamente a sinistra?»

La discussione monta anche sui social network. Tanti approvano il progetto, ma non manca anche chi teme l’aumento dell’inquinamento, a causa del più che probabile incremento del traffico. Dibattito anche sull’eventuale deterrente per il fenomeno della prostituzione.n G.Ans.


© RIPRODUZIONE RISERVATA