Nella notte l’euro  al minimo storico sul franco

Nella notte l’euro

al minimo storico sul franco

In mattinata lieve incremento. Svizzera: l’Usb prevede marcata decelerazione dell’economia svizzera, ma non un periodo di recessione.

Dopo il taglio del tetto di cambio a 1,20 tra franco ed euro nel corso della notte è continuato l’apprezzamento della valuta svizzera, l’euro era posizionato attorno ai 99 centesimi (98.92 per l’esattezza) a mezzanotte, per poi risalire a 1.02 franchi ad inizio mattinata. Alle 7.15 di questa mattina un euro valeva 1,0189 franchi. Il franco si è rafforzato rispetto a tutte le valute. Il dollaro è stato scambiato a 87,6 centesimi, arrivando a 85 centesimi a mezzanotte.

All’indomani della decisione della Banca nazionale di abbandonare la soglia minima di cambio con l’euro, l’UBS si è fatta sentire e ha previsto una “marcata decelerazione dell’economia svizzera, ma non un periodo di recessione”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA