Domenica 12 Ottobre 2014

«No all’opera di Libeskind»

Manifestazione sulla diga

Una settantina di comaschi hanno partecipato questa mattina alla manifestazione promossa dal capogruppo di Adesso Como Alessandro Rapinese contro l’installazione del monumento di Libeskind in fondo alla diga. Rapinese ha rilanciato il referendum, accusato il Comune e il sindaco di «non consultare la cittadinanza» e ha ribadito un paio di volte la questione che «nel progetto è prevista la rimozione del palo con il faro per i natanti che entrano in porto, ma non è prevista la sua ricollocazione. Quindi chi pagherà per rimetterlo al suo posto visto che dovrà obbligatoriamente essere rimesso? Non è previsto nemmeno un euro per gli imprevisti».

© riproduzione riservata