«Non è grave», ma muore tre ore dopo  È giallo, la procura apre un’inchiesta
1 I soccorsi in via Carpani, poco dopo l’incidente2 Rosa Cigardi: aveva 86 anni, era vedova, lascia un figlio, Roberto

«Non è grave», ma muore tre ore dopo

È giallo, la procura apre un’inchiesta

Rosa Cigardi, 86 anni, era arrivata in ospedale a Erba e ritenuta non in pericolo di vita

Non ce l’ha fatta la signora Rosa Cigardi, 86 anni, vittima sabato pomeriggio di un banale incidente davanti alla sua abitazione in via Carpani. È morta all’ospedale di Erba circa tre ore dopo esservi arrivata in ambulanza in condizioni ritenute non gravi.

In effetti era perfettamente cosciente: collaborava con i sanitari che le hanno prestato soccorso e ha scambiato anche alcune parole con il figlio che era salito con lei sull’autolettiga. Le circostanze della sua morte sono ora oggetto di un’indagine aperta dalla procura di Como: oggi il pm Simona De Salvo conferirà l’incarico per effettuare l’autopsia .

In procura il magistrato di turno sta valutando l’ipotesi che la signora Rosa sia stata urtata da un’auto in manovra, una Ford Fiesta.

Il servizio completo su La Provincia in edicola martedì

© RIPRODUZIONE RISERVATA