Olgiate: caos e semafori   «Pronti a cambiare»
Controlli della poliza locale in via Milano, una delle zone considerate più a rischio (Foto by foto archivio)

Olgiate: caos e semafori

«Pronti a cambiare»

Viabilità A distanza di 13 anni l’Amministrazione affida l’incarico per studiare i flussi e proporre soluzioni

Piano del traffico per una città più sicura e vivibile. Con questo obiettivo l’amministrazione comunale ha incaricato la società Polinomia di Milano, esperta nel settore, di redigere il nuovo piano del traffico.

Il Comune intende aggiornare tale strumento (importo 24.741 euro) per razionalizzare e condurre a un unico inquadramento i futuri interventi per migliorie della mobilità tese a favorire una certa fluidità del traffico, velocità compatibili con le caratteristiche delle strade, una riduzione dell’inquinamento, una generale miglioria dei percorsi pedonali e viari, una ottimizzazione della sosta e una integrazione con il trasporto pubblico locale.

Il precedente piano della mobilità urbana risale al 2005, ma nell’ultimo decennio il territorio è cambiato dal punto di vista viabilistico e nell’arco dei prossimi anni accoglierà ulteriori modifiche. Sono state realizzate nuove infrastrutture stradali, principali e non (quali Garibaldina bis, viabilità centro cittadino – via Plinio il Vecchio), sono sorte attività commerciali su alcune direttrici principali (lungo la statale verso Somaino) ed è in fase di progetto la variante alla Briantea, che avrà un significativo impatto sulla viabilità del centro cittadino e delle vie limitrofe, riducendo il traffico di attraversamento del centro urbano sulla direttrice Como – Varese.

La società incaricata farà una fotografia della realtà attuale attraverso l’inventario della rete stradale, il conteggio dei flussi di traffico, le verifiche della domanda e dell’offerta di sosta e sull’incidentalità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA