Olgiate, happy hour in piscina  «Un’opportunità per nuovi clienti»
Una famiglia alla piscina comunale (Foto by Archivio)

Olgiate, happy hour in piscina

«Un’opportunità per nuovi clienti»

Venerdì drink, musica e nuoto all’aperto dalle 18 fino alle 21 al costo di cinque euro. Nonostante il calo di presenze, boom a luglio per le vasche coperte: cinquemila euro in più

Happy hour in piscina. Una prima assoluta per l’impianto comunale di via Sterlocchi, gestito dalla società sportiva dilettantistica Lombardia Nuoto di Monza. Un aperitivo per augurare buone vacanze agli olgiatesi. L’appuntamento è per domani, venerdì 4 agosto, dalle 18, con possibilità di nuotare all’aperto fino alle 21. Costo d’ingresso 5 euro, con consumazione.

Ci saranno musica e specialità fredde da gustare in compagnia e non è escluso un divertente fuori programma con qualche gavettonata. Si potrà sorseggiare un cocktail rinfrescante a bordo vasca e concedersi il piacere di tuffi in versione serale.

«Con questa iniziativa si vuole augurare buone vacanze agli olgiatesi, soprattutto a chi sarà a casa il mese di agosto e vorrà trascorrere qualche ora o giornate rilassanti al solarium con piscina scoperta dell’impianto olgiatese» spiega il sindaco Simone Moretti.

«È un modo per rendere ancora più attrattiva la piscina e far ritornare ad amarla chi per motivi diversi non la frequenta più con assiduità, ma anche un’opportunità per farla conoscere a un pubblico che magari di giorno non ha la possibilità di fruirne - aggiunge - , mentre di sera non disdegna trascorrervi qualche ora di relax».

Quest’anno, complice un guasto che ha ritardato l’apertura della vasca scoperta e giornate dal meteo un po’ incerto quando finalmente la stagione era partita, le presenze sono diminuite.

«Stiamo riscontrando presenze piuttosto basse rispetto alla media del periodo – ammette il direttore Luigi Arnaboldi – Per contro la vasca coperta a luglio, mese di solito in cui la gente tende a frequentare meno la piscina coperta, ha registrato un’ottima performance. Nel mese di luglio abbiamo incassato quasi 5.000 euro in più (grossomodo 30.000 euro) rispetto allo stesso mese dello scorso anno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA