Olgiate, snobbati i parcometri   Comune più ricco con i furbetti della sosta
Da oggi i parcometri non saranno più in funzione

Olgiate, snobbati i parcometri

Comune più ricco con i furbetti della sosta

In sei mesi quasi settecento verbali per automobilisti che non hanno pagato il posteggio. Il Comune conta di incassare circa 25mila euro in multe

Un mese, forse due, senza sosta a pagamento in città nell’attesa che un nuovo gestore subentri alla società Sis di Corciano che oggi, scaduto il contratto che la legava al Comune, oscurerà i parcometri.

Un mese e più di sosta gratuita, quindi, che non dovrebbe incidere più di tanto sulle case comunali almeno per quanto riguarda gli incassi delle macchinette. Diverso il discorso se si considerano le contravvenzioni.

Si perché, paradossalmente, il Comune incassa di più, quasi il doppio, da coloro che non pagano la sosta da quelli che, invece, infilano regolarmente le monetine nelle macchinette..

Strano ma vero, Eppure i dati non ammettono repliche.

Lo scorso anno, il 2014, i 250 posti auto delimitati dalle strisce blu hanno permesso un introito di poco superiore ai novantamila euro, 93.709 .Di questa cifra un terzo soltanto è finito nelle casse comunali, lo prevede il contratto, per un ammontare di 31mila euro: giusto 2.500 euro al mese al mese.

LEGGETE l’ampio servizio su LA PROVINCIA di DOMENICA 4 ottobre 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA