Omicidio De Stefani, catturato il francese in fuga
Svolta nelle indagini sul barbaro omicidio di Giuseppe De Stefani, il 62enne italiano di Chiavenna ucciso lo scorso 19 gennaio in Thailandia

Omicidio De Stefani, catturato il francese in fuga

La donna invece è sfuggita alla cattura, ma secondo la polizia si trovava assieme al francese nella fuga. E presumibilmente, non andrà lontano.

Lui è stato braccato in aperta campagna e catturato. Lei ancora no, ma la sua fuga sembra avere le ore contate. La svolta nelle indagini sul barbaro omicidio di Giuseppe De Stefani, il 62enne italiano di Chiavenna ucciso lo scorso 19 gennaio in Thailandia, è arrivata questa sera con un blitz della polizia nel nord del Paese, che ha portato all’arresto di uno dei due sospettati per un delitto probabilmente dettato da motivi passionali e da questioni di denaro.

La settimana di fuga di Amaury Rigaux (34 anni), il francese ricercato assieme all’amante ed ex fidanzata della vittima, la thailandese Rujira Iamlamai (38 anni), si è conclusa in un bosco nella provincia di Kamphaeng Phet, a ovest di quella di Phichit dove gli assassini si erano accaniti sul corpo di De Stefani, mutilando e dando fuoco al cadavere vicino a un bacino idrico della zona. La donna è sfuggita alla cattura, ma secondo la polizia si trovava assieme al francese nella fuga. E presumibilmente, non andrà lontano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA