Piona, la tragica carambola
sull’asfalto bagnato

Molte le ipotesi sullo schianto che è costato la vita a un ventenne della Valchiavenna

Piona, la tragica carambola sull’asfalto bagnato
L’auto dell’incidente
(Foto di Sandonini)

Un’altra croce sulla Super, sempre nello stesso punto dell’incidente mortale del 14 gennaio: la carreggiata nord tra le gallerie in prossimità dello svincolo di Piona a Colico.

A perdere la vita questa volta è stato un automobilista di 20 anni, Luca Guglielmana, di Mese in Valchiavenna: martedì sera stava facendo ritorno a casa quando ha perso il controllo della sua potente Subaru Impreza ed è finito fuori strada. La vettura si è ribaltata e ha preso fuoco, il giovane è stato sbalzato e per lui non c’è stato purtroppo nulla da fare.

Dinamica

Sulla dinamica dell’incidente, che non ha visto coinvolti altri mezzi, sono al lavoro gli agenti della Polizia stradale di Lecco, distaccamento di Bellano, coordinati dal comandante Mauro Livolsi.

Sulla zona stava piovendo martedì sera e l’asfalto bagnato può sicuramente aver contribuito all’uscita di strada della vettura ma al vaglio degli inquirenti ci sarebbe anche l’ipotesi di un guasto meccanico, in quanto il giovane aveva appena ritirato la vettura da un carrozziere a Lecco (secondo gli amici aveva dei problemi agli iniettori).

Quel che è stato stabilito è che l’automobilista, qualche minuto prima delle 21, ha perso il controllo dell’auto dopo essere uscito da una galleria: l’auto si è ribaltata e si è anche immediatamente incendiata, lo sfortunato automobilista (che probabilmente non aveva allacciate le cinture di sicurezza) è stato sbalzato e ha sfondato il finestrino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}