Lunedì 20 Ottobre 2008

Pozzi: «Rimpasto tra due mesi,
Bruni completerà il mandato»

Si sono guardati negli occhi, o meglio hanno quasi tutti guardato quelli del sindaco Stefano Bruni i consiglieri e gli assessori di Forza Italia convocati ieri alle 18 nella sede di via Del Lavoro. Dopo dieci giorni in cui sono emerse fratture e divisioni pesantissime all’interno del gruppo azzurro, il commissario provinciale Giorgio Pozzi ha convocato gli stati generali, con il coordinatore regionale Guido Podestà e i parlamentari Marcello Dell’Utri e Lucio Stanca. In un clima tesissimo il sindaco ha detto: «Resto solo se finisce l’anarchia». Il leader della fronda Roberto Rallo, in pole position per un posto in giunta, è intervenuto dicendo che è proprio il primo cittadino a dover chiarire cosa intende fare, anche in vista delle elezioni regionali del 2010. E Pozzi, al termine della riunione fiume - si è conclusa dopo le 22 - ha dichiarato che «Bruni ha dato conferma che resterà in Comune fino alla fine del mandato. Questo è stato un passaggio necessario e chiesto da più di un consigliere». Stanca, dal canto suo, ha richiamare tutti all’ordine facendo chiaramente capire che, una volta stabilita una linea chiara all’interno del partito, «chi non la segue è fuori». Lo stesso concetto è stato ribadito da Podestà.

a.cavalcanti

© riproduzione riservata