Sabato 12 Aprile 2014

Prof sospesa, giallo svelato

Voleva leggere il Kamasutra

Le scuole medie Parini: la preside ha deciso la sospensione di un insegnante

Como

La docente di musica ha chiesto a un alunno di portare il Kamasutra per poterlo leggere in classe. Ecco spiegato il motivo all’origine della sanzione applicata dalla preside della scuola media Parini nei confronti della professoressa sospesa dal servizio per dieci giorni.

Il Kamasutra, tuttavia, sarebbe soltanto la goccia che ha fatto traboccare il vaso, tanto più che i dieci giorni rappresentano il massimo della sanzione nei poteri di un dirigente scolastico, almeno senza avere ottenuto un via libera dal provveditorato. Nel caso specifico si parla di una lunga serie di comportamenti ritenuti sopra le righe. In passato la docente sarebbe stata per esempio accusata da alunni e genitori di utilizzare i social network con troppa leggerezza, chiedendo ai ragazzini amicizie e condividendo fotografie sconsigliabili.

L’insegnante aveva avuto problemi in passato anche a Cantù. Colleghi ed ex colleghi la difendono

Leggi l’approfondimento su La Provincia in edicola sabato 12 aprile

© riproduzione riservata