Martedì 30 Settembre 2014

Quattrini dalle lucciole

Mariano vuole multare i clienti

La prostituzione sulla Novedratese, problema irrisolto
(Foto by Archivio)

«L’ordinanza antiprostituzione è già pronta: fosse per me, la firmerei anche subito, ma stiamo cercando di capire se lo strumento è legittimo e quindi se ha senso pubblicarla».

Così il sindaco Giovanni Marchisio risponde alle sollecitazioni di quei cittadini che devono convivere con il fenomeno del sesso a pagamento. Nel mirino i clienti, che rischiano multe da 500 euro.

Il problema è cronico, ma adesso il tema è tornato di stretta attualità visto che Arosio – e ancor prima Carugo – hanno emesso ordinanze che puniscono con una sanzione da 400 euro i clienti delle lucciole. E i marianesi chiedono di fare altrettanto.

«È nostra intenzione intervenire - assicura Marchisio - ma bisogna fare i conti con la giurisprudenza e purtroppo sembra che questo tipo di ordinanze sia ritenuto illegittimo. Il rischio è quello di firmare un atto e dover fare marcia indietro il giorno dopo».

Sul giornale in edicola l’articolo completo e l’approfondimento.

© riproduzione riservata