Rogeno, botte fuori dal bar  Un uomo ferito da una bottigliata
I carabinieri ieri dal bar di Rogeno dopo l’aggressione Foto Bartesaghi

Rogeno, botte fuori dal bar

Un uomo ferito da una bottigliata

Gravi le condizioni di un uomo di 44 anni

È stato colpito alla gola da un meronese

Prima un litigio a mani nude, poi una bottigliata alla gola: si sono vissuti momenti di grande tensione ieri in serata all’esterno del bar “Piccolo Mondo Antico” di via Battisti a Rogeno dove un uomo di 44 anni è stato seriamente ferito da un rivale residente a Merone.

Qualche minuto dopo le 22.30 tra i due era scoppiato un litigio, finito a cazzotti: i contendenti erano stati divisi e uno dei due era stato portato via. La situazione sembrava essersi tranquillizzata quando è improvvisamente tornato all’esterno del bar l’uomo che era stato allontanato e con una bottiglia rotta ha colpito il rivale alla gola. I testimoni sono intervenuti per dividerli: l’assalitore è poi fuggito a piedi mentre l’uomo ferito è stato soccorso da un medico e dal personale della Croce Verde di Bosisio Parini. L’uomo, 44 anni di Rogeno, era cosciente ma perdeva molto sangue: è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Manzoni dove in nottata è stato operato.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Costa Masnaga che hanno iniziato le ricerche dell’aggressore e hanno sentito i testimoni.

Tutti i dettagli sul giornale in edicola domani, giovedì 7 luglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA