«Salviamo i levrieri dalla morte»  Erba si allea con “Striscia la notizia”

«Salviamo i levrieri dalla morte»

Erba si allea con “Striscia la notizia”

Parte la campagna di adozione dei cani da caccia spagnoli

abbandonati dai padroni e condannati a un’orribile fine

Passa da Erba la campagna lanciata da Striscia la notizia per salvare dalla morte i levrieri galgo, razza che in Spagna; cani condannati a morte dagli allevatori senza scrupoli che li abbandonano in strada o addirittura li impiccano.

Giovanna Sala della frazione di Campolongo al confine con Longone, di galgo ne ha adottati tre negli ultimi quattro anni. Collabora con l’associazione Anpana settore levrieri guidata in Italia da Luca Casati, il volontario che ha aiutato Edoardo Stoppa di Striscia la notizia a realizzare i suoi tre servizi in Andalusia.

«Le condizioni in cui vengono allevati e vivono questi cani dolcissimi sono assurde - dice la Sala, ospitata insieme agli amici Nadia Zannier e Adriano Bisso di Desio della trasmissione di Canale 5 - Praticamente sono senza diritti perchè non considerati affatto cani d’affezione. Per questa ragione una volta che non vengono più utilizzati per la caccia, perchè non più abili o perchè meno adatti rispetto ad altri, intorno ai tre anni, vengono lasciati morire per strada o addirittura impiccati. I galgheros che in Spagna sono 160 mila: dicono che per un galgo non deve essere neppure sprecata una pallottola quindi li mandano incontro a una fine tremenda. Intorno a questi cani cacciatori ruota un business incredibile».

L’articolo completo sul giornale in edicola.


© RIPRODUZIONE RISERVATA