San Fedele, aperto l’hub di Villa Somaini        «Vaccineremo cento persone al giorno»
il dottor Sergio Losito mentre inocula il primo vaccino

San Fedele, aperto l’hub di Villa Somaini

«Vaccineremo cento persone al giorno»

Centro Valle Intelvi: partita la nuova campagna vaccinale, voluta con insistenza dai sindaci. Dosi disponibili anche nella farmacia comunale

È partita ieri pomeriggio la nuova campagna vaccinale anti Covid in Valle Intelvi. Dopo giorni di attesa finalmente è stata accolta da parte di Ats Insubria la proposta degli amministratori locali per organizzare un presidio sanitario presso il distaccamento di Villa Somaini a San Fedele Centro Valle Intelvi.

L’hub, sarà operativo per tre giorni la settimana con un turno unico antimeridiano il martedì, giovedì e sabato con orari che saranno modulati a seconda le prenotazioni pervenute. I primi a partire sono stati i medici di base del territorio che stanno già eseguendo le vaccinazioni a domicilio per i soggetti con problemi deambulazione.

Nel frattempo è possibile vaccinarsi anche presso la farmacia comunale di San Fedele. Coordina l’iniziativa la responsabile Laura Molteni. Nella sede di Villa Somaini sono state allestite due postazioni che saranno utilizzate anche per la somministrazione delle dosi antinfluenzale.

«Oltre ai medici di famiglia- spiega il sindaco di Centro Valle, Mario Pozzi - è previsto come sempre la preziosa collaborazione dei volontari, medici a riposo o in servizio attivo che hanno dato la propria disponibilità, infermieri e personale amministrativo». (Francesco Aita)


© RIPRODUZIONE RISERVATA