Lunedì 04 Novembre 2013

Scomparsa a Gravedona
Due testimoni: «L’abbiamo vista»

Le ricerche di Francesca Tarca ieri a Gravedona

Francesca Tarca, la giovane mamma di Mello scomparsa lunedì scorso, è ancora dispersa. Ma il tam tam mediatico e non solo sta producendo qualche effetto. Come confermano due recenti deposizioni alle forze dell’ordine.

Due testimoni che si sono fatti vivi solamente ora, perché solamente dopo martedì la notizia della 33enne di Mello è stata ampiamente diffusa, hanno assicurato di avere visto la donna. Il primo avrebbe notato Francesca lunedì mattina all’Ipermercato Iperal di Piantedo dove le telecamere del circuito interno potrebbero averne registrato la presenza. Il secondo testimone, invece, sostiene di avere visto la donna di Mello martedì nel pomeriggio in un bar a Dongo, sempre sola, e pare che la donna avesse con sé una borsetta a tracolla con i manici di color rosso.

Queste deposizioni si aggiungo alla documentazione che risale alle 11,30 di lunedì mattina quando le telecamere esterne al palazzetto dello sport di Gravedona hanno ripreso la donna mentre parcheggiava l’auto. Nelle prime ore di quella stessa mattina Francesca aveva lasciato la figlia di tre anni alla madre dicendo che si sarebbe recata a fare spese a Lecco con delle amiche ( che non l’hanno mai vista).

Più tardi il vigile di Gravedona si è ricordato di aver notato Francesca incamminarsi verso il centro storico. Mentre gli abiti trovati l’altro giorno in una borsetta di plastica in un parco giochi di Gravedona, com’era stato ipotizzato, non le appartengono.

© riproduzione riservata