Venerdì 08 Novembre 2013

Scomparsa in Alto lago,
molte le segnalazioni

Francesca Tarca

È ancora avvolta nel mistero, a dieci giorni dalla scomparsa, la vicenda di Francesca Tarca, la giovane mamma di Mello di cui non si sa più nulla da lunedì 28 ottobre.

Ieri della vicenda si è occupata la trasmissione di RaiUno “La vita din diretta”, che alla vicenda di Francesca ha dedicato una diretta di oltre venti minuti, con un giornalista inviato a Gravedona, collegato con lo studio..

Proprio durante la trasmissione è emerso che in queste ore si stanno susseguendo varie segnalazioni ai carabinieri di persone che sostengono di avere visto la mamma valtellinese.

Una segnalazione, in particolare, è arrivata da Catasco , di una persona che sosteneva di avere visto una donna che assomigliava a Francesca. Segnalazione che i carabinieri hanno verificato direttamente nella piccola frazione di Garzeno. Senza esito.

Ma non è stata l’unica telefonata che i militari hanno ricevuto sulla linea telefonica messa a disposizione di chi avesse segnalazioni da fornire. Risponde al numero 0343. 262. 600.

Un dibattito dallo studio tra il conduttore Franco di Mare e gli ospiti ha commentato la vicenda.

Per Francesca si è attivata anche la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?” che ha diffuso una scheda con i dati identificativi della giovane mamma, per la quale si sono mobilitati anche i social network, con appelli e immagini che rimbalzano da decine di profili facebook. Gli amici, i parenti, tutta la comunità di Mello continua a sperare e a pregare per Francesca, che ha lasciato la figlioletta di tre anni e il marito Alessandro. Lunedì mattina, Francesca ha lasciato la bambina ai suoi genitori, i nonni, che vivono in paese, a Mello.n 

© riproduzione riservata