La caserma di Bellano  dedicata all’agente Pischedda
La sede della caserma di Bellano è stata dedicata a Francesco Pischedda

La caserma di Bellano

dedicata all’agente Pischedda

Alla cerimonia presenti famigliari, colleghi e il capo della Polizia, Franco Gabrielli

E’ stata scoperta questa mattina a Bellano la targa con l’intitolazione della locale sottosezione della Polizia stradale all’agente Francesco Pischedda, il poliziotto morto un anno fa a Colico dopo essere precipitato da un cavalcavia della Superstrada 36 Milano-Lecco-Colico durante un inseguimento.

Alla cerimonia d’intitolazione erano presenti i famigliari dell’agente, il capo della Polizia, Franco Gabrielli, il vicario episcopale di Lecco, monsignor Maurizio Rolla, e numerosi colleghi del poliziotto deceduto.

Il capo della Polizia, Gabrielli ha evidenziato il dolore per il dramma che si consumò durante l’operazione e il sacrificio dell’agente Pischedda. La famiglia dell’agente ha poi scoperto la targa d’intitolazione del presidio di Bellano della Polstrada.

Tutti i dettagli negli ampi servizi su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 3 febbraio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA