Venerdì 18 Ottobre 2013

Spettatrice ferita al concerto

Jovanotti testimone a Como

Jovanotti al concerto allo stadio Sinigaglia del luglio 2008

Como

Il prossimo 12 dicembre Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti sarà chiamato a testimoniare davanti al giudice di pace di Como per il processo che vede imputato il suo batterista, Gareth Brown, accusato di lesioni nei confronti di una spettatrice colpita a un occhio dalla bacchetta .

L’altro giorno, in aula, ha parlato proprio Anna Tommasi, milanese di 35 anni, assistita dall’avvocato Davide Giudici, che a causa di quell’incidente avvenuto il 7 luglio 2008 allo stadio Sinigaglia di Como ha ancora una cicatrice e un danno permanente del 3%. Era in corso un doppio assolo dei due batteristi, a metà spettacolo, quando dal palco partì la bacchetta che la colpì all’occhio.

La donna ha riferito che la bacchetta fu lanciata dal batterista che aveva i capelli. Gareth Brown, presente in aula, ha invece dato la sua versione dei fatti: sarebbe stato l’altro musicista (calvo) a lanciare la bacchetta che l’ha ferita.A sostegno di questa versione, ci sarebbe anche un video che chiarirebbe l’avvenuto.

Il processo è stato rinviato al prossimo 12 dicembre, quando verrà sentito lo stesso Jovanotti, Lorenzo era già stato sentito in precedenza dai carabinieri a Cortona, suo paese di residenza. .

© riproduzione riservata