Lunedì 13 Ottobre 2014

Tragedia in Alto lago

Illesa la sorellina di 2 anni

I vigili del fuoco di Bellano al lavoro per estrarre i feriti dall’auto incidentata
(Foto by foto sandonini)

Il giorno dopo la tragedia del piccolo Kevin, una vita spezzata a quattro anni sull’asfalto, giungono buone notizie dall’ospedale di Gravedona, dove è ricoverato il resto della famiglia svizzera rimasta coinvolta domenica nel terribile schianto lungo la statale 36.

Buone nuove soprattutto per quanto riguarda le condizioni di salute della sorellina più piccola, due anni soltanto, rimasta praticamente illesa.

Più delicata la situazione di papà e mamma, 45 e 34 anni, che guariranno rispettivamente in 50 e 25 giorni, almeno dalle ferite fisiche riportate nello schianto.

Intanto, si chiarisce anche la dinamica dell’incidente che ha visto ribaltarsi la potente Bmw X5 guidata dal capofamiglia a un chilometro dallo svincolo per il Trivio di Fuentes, lungo la statale 36.

Leggete tutti i particolari sull’edizione di martedì de La Provincia.

© riproduzione riservata