«Treni, Como-Lecco peggior  linea»

«Treni, Como-Lecco peggior linea»

Registrato il più basso indice di affidabilità I pendolari: «Siamo dimenticati da tutti». Da tredici mesi annunciati ritardi per i lavori

La rabbia sta in un numero: 11,78 per cento. Questo è l’indice di affidabilità raggiunto nel mese di settembre dalla linea Como-Lecco.

Dietro a questa soglia c’è un algoritmo complesso. Maggiore è la percentuale, minore l’affidabilità, ma basti sapere che già al di sopra del cinque per cento scatta il bonus - ovvero lo sconto - per l’acquisto dell’abbonamento; e che nello stesso periodo per la Milano-Asso, una linea che non brilla per puntualità, l’indice è stato del 3,32 per cento. «Siamo ancora al primo posto in Lombardia per inaffidabilità - tuonano i rappresentanti del comitato pendolari - e abbiamo inflitto un distacco del 3,45 per cento alla seconda classificata».

A fronte di tanti ritardi e soppressioni, il bonus per l’acquisto dell’abbonamento di dicembre è una magra consolazione.

Il servizio completo su La Provincia in edicola oggi


© RIPRODUZIONE RISERVATA