Ultimo dell’anno, festa ai giardini a lago

Fuochi d’artificio musicali e dj sul palco

Da domani i lavori di allestimento del grande palco in zona Tempio Voltiano

Brunati: «Invitiamo anche le famiglie». Il lungolago resterà aperto al traffico

Como

La prima parte della Città dei balocchi si è meritata punteggio pieno con lode secondo l’organizzazione, anche e soprattutto per la capacità dei comaschi di viverla con lo spirito giusto. E mentre si tirano le somme delle iniziative dall’inizio di dicembre fino a Natale iniziano i preparativi per il capodanno sul lago. Sarà presentato nel dettaglio lunedì mattina, intanto come nelle due edizioni precedenti i festeggiamenti per l’inizio dell’anno nuovo si sposteranno dal centro città ai giardini dove lo spazio è più ampio e il rischio di disturbare chi vuole andare a dormire subito dopo il brindisi è limitato.

L’anno scorso la questura ha stimato la presenza di 30 mila persone allo scoccare della mezzanotte e la musica è stata spenta verso le 3 del mattino. «Non sarà necessario chiudere le strade - precisa Daniele Brunati, il patron della kermesse natalizia - il lungolago sarà percorribile e anche i parcheggi in via Vittorio Veneto e via Puecher resteranno fruibili». Da lunedì mattina inizierà il montaggio del palco per l’evento, sarà nell’area del Tempio Voltiano. La festa inizierà verso le 22 con i dj a intrattenere il pubblico fino al count down, poi scatteranno i fuochi artificiali a tempo di musica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}