Sabato 28 Settembre 2013

Un attentato all’ignoranza

Libri in regalo a Saronno

Saronno “Il cerchio delle Serpi “ regala libri

Questa mattina la città si è svegliata con un carico di cultura in più: ben 500 libri lasciati gratuitamente per tutta la città dall’associazione culturale Cerchio delle Serpi.

Un vero e proprio attentato all’ignoranza, non c’è che dire.

Libri di ogni genere e tipo timbrati, muniti di exlibris e cartolina, e infine incartati uno ad uno con foglio trasparente per essere comodamente sistemati su panchine, portoni, gradini, cassette e tavolini di tutta la città.

Ci sono autori di tutto rispetto come ad esempio Herman Hesse, Paulo Cohelo, Niccolò Ammanniti, Oriana Fallaci, Alberto Bevilacqua, Ken Follet, Jane Austin, e ancora Joyce, Baricco, Eco, Dostoevskij, Poe, Neruda, Montanelli. o per titoli come Il grande Gatsby, Delitto e Castigo, Romeo e Giulietta, Amleto, l’Iliade e l’Odissea, Dieci piccoli indiani e altro.

Non solo romanzi ovviamente, ma anche tanta saggistica, manuali, testi in lingua inglese, insomma di tutto di più.

«Tante le persone incuriosite che hanno preso i libri ringraziandoci e addirittura dicendoci che abbiamo portato un raggio di sole in questa plumbea giornata. - spiegano i responsabili dell’associazione - questo perché la cultura è fondamentale se vogliamo anche solo provare a diventare persone migliori, saper confrontarci con noi stessi e con il resto dell’Europa e del mondo, per questo abbiamo pensato di puntare su un’azione di bookcrossing, anziché buttare via soldi in inutili gadget.

Come associazione puntiamo molto sulla cultura e sulla diffusione del sapere universale e vogliamo che il territorio in cui viviamo ne possa beneficiare in maniera utile e costruttiva.”

Le foto dell’azione di questa mattina: http://cerchio-delle-serpi.blogspot.it/2013/09/un-attentato-allignoranza.html

Il Cerchio delle Serpi invita tutti domani 29 settembre - sì, anche con la pioggia - alla sua inaugurazione che si terrà in piazza Volontari del Sangue a Saronno dalle 8 alle 18, con danze, tour esoterici della città, artigianato, truccabimbi e tanto altro.

© riproduzione riservata