Un flash mob in bicicletta  Dal Ghisallo aiuti a Martina

Un flash mob in bicicletta

Dal Ghisallo aiuti a Martina

Anche il campione di monociclo ha partecipato alla scalata benefica

Raccolti altri fondi per l’operazione in America della bimba malata

Il primo flash mob ciclistico al Ghisallo ha avuto un successo discreto, ma di certo non sono mancati il divertimento e l’impegno con le evoluzioni del mago sul monociclo e soprattutto la raccolta di fondi per la piccola Martina Laquidar a, bambina affetta da una rara sindrome infantile.

Insomma ieri alle 14 il Ghisallo si è tinto di diversi colori, con la particolare manifestazione organizzata da Alpenround e da Andrea Michela. che spiega: «’importante è diffondere la storia di Martina, una bambina di Lecco affetta da una grave forma epilettica infantile che si chiama Sindrome di West. A causa del distacco della placenta, avvenuto in gravidanza, la piccola ha riportato gravi lesioni celebrali. Esiste in Florida una clinica neurologica specializzata in cui potrebbe essere operata:chi si associa con noi donerà l’intera quota di dieci euro alla mamma».

Alpenround promuove una particolare gara tra i ciclisti, la sfida prevede di “sconfiggere” cinquanta passi nelle provincie attorno a Como (i particolari su www.alpenround.wordpress. com


© RIPRODUZIONE RISERVATA