Lunedì 10 Marzo 2014

Palanzone, un altro allarme
Si alza l’elicottero

Ancora allarme sul monte Palanzone

Dopo la valanga in cui ieri sono rimasti coinvolti una bambina di 4 anni, il nonno di 63 (che resta grave) e una donna di 29, l’elicottero del 118 si è alzato nuovamente in volo questa mattina, per proseguire le ricerche sospese nella serata di ieri. Si tratta di un intervento condotto a titolo precauzionale, insieme al Soccorso alpino, al corpo forestale dello Stato, in seguito a una segnalazione dei carabinieri di Pognana dopo il ricovero dei feriti di domenica. La donna rimasta ferita assieme al compagno e alla nipotina, aveva riferito ai militari dell’Arma di avere visto un’altra coppia camminare sul loro stesso sentiero poco prima che si staccasse la slavina. In realtà sembra remota la possibilità che possano esserci effettivamente altri dispersi. Nel posteggio non ci sono auto, né risultano segnalazioni di scomparse.

© riproduzione riservata