Vandali a San Paolo  Rotti di notte i vetri  all’auto di don Afker
La Punto di don Afker con il lunotto distrutto

Vandali a San Paolo

Rotti di notte i vetri

all’auto di don Afker

Nuovo atto di teppismo sul sagrato della basilica. Lunotto posteriore in frantumi. Il sacerdote amareggiato. Danneggiata anche la Fiat Panda del sacrestano Marelli

Vandalismi contro le auto parcheggiate sul sagrato di San Paolo. Nel mirino, nella notte tra giovedì e venerdì , la Fiat “Punto” di don Giovanni Afker, vicario a San Paolo e la Fiat “Panda” dello storico sacrestano della parrocchia, Mino Marelli. Alla prima è stato rotto a sassate il lunotto, alla seconda due finestrini.

Don Afker, già prevosto di Erba, è arrivato soltanto recentemente a San Paolo. Sacerdote molto amato, non ha mai avuto contrasti con nessuno. Quindi quanto è accaduto sembra proprio il frutto di una violenza fine a se stessa, di teppismo puro e semplice, gratuito.


© RIPRODUZIONE RISERVATA