Villa Geno, il bando fa centro A sorpresa spunta un’offerta

Villa Geno, il bando fa centro
A sorpresa spunta un’offerta

Tanti scommettevano su un altro flop. E invece, a sorpresa, è arrivata un’offerta per Villa Geno. L’offerta è della società “Sun Lake” con sede a Laglio, una società specializzata nella gestione di grandi dimore sul lago prevalentemente utilizzate per i matrimoni

Tanti scommettevano su un altro flop. E invece, a sorpresa, è arrivata un’offerta per Villa Geno. A mezzogiorno, ora in cui scadeva il bando pubblicato dal Comune, si è materializzata un’offerta della società “Sun Lake” con sede a Laglio, una società specializzata nella gestione di grandi dimore sul lago prevalentemente utilizzate per i matrimoni.

Dopo il flop del primo bando (deserto nonostante le aspettative) Palazzo Cernezzi ha ridotto il canone del 10% (scende così 1 24mila euro l’anno) e la durata del contratto è stata portata a nove anni più sei per un totale di 15 anni. «Villa Geno - ha detto a suo tempo l’assessore al Patrimonio Marcello Iantorno - si trova in una delle zone più belle e l’amministrazione, allo scopo di favorirne la riapertura e il rilancio, ha stabilito le migliori condizioni con un prezzo ribassato e una durata più lunga, in modo da dare la possibilità all’operatore anche di rientrare dalle spese delle attrezzature necessarie».


© RIPRODUZIONE RISERVATA