Martedì 24 Giugno 2014

Yara, avvocato di Como

per Massimo Bossetti

Una foto rilasciata dall'ufficio stampa dei carabinieri mostra il presunto assassino di Yara Gambirasio, Massimo Giuseppe Bossetti (C) mentre viene portato nella caserma del comando provinciale dei Carabinieri, a Bergamo 16 giugno 2014.

Massimo Bossetti, l’uomo arrestato con l’accusa di essere l’assassino di Yara Gambirasio, ha nominato per la sua difesa anche un avvocato comasco, Claudio Salvagni, 50 anni, con studio in città in viale Lecco.

Salvagni affianca la collega bergamasca Silvia Gazzetti e oggi ha incontrato in carcere il muratore di Mapello.

«Massimo Giuseppe Bossetti è determinato a dimostrare la propria innocenza» ha detto Salvagni al termine del colloquio.

«Ha detto cose che mi hanno convinto della sua innocenza» ha aggiunto l’avvocato.

© riproduzione riservata