Sabato 01 Marzo 2014

«Ztl, Lucini non sente»

Protesta con i fischietti

Ma fuori dal Comune

La manifestazione di lunedì scorso con i lumini contro la nuova Ztl

«Lucini non sente ragioni? Ci sentirà eccome». Questo il senso della manifestazione organizzata per lunedì sera dal comitato “Como di tutti”, che si oppone all’ampliamento della Zona a traffico limitato deciso dal Comune. Per la terza volta consecutiva, in occasione della seduta di consiglio la protesta sbarcherà a Palazzo Cernezzi. Dopo i fogli bianchi sventolati nell’aula consiliare e il corteo di 400 persone - lunedì scorso - con i lumini da cimitero, stavolta i manifestanti useranno fischietti per manifestare il dissenso nei confronti della scelta degli amministratori.

La questura ha vietato l’accesso al cortile antico del Comune, ma i presenti troveranno comunque il modo di farsi sentire dal sindaco Mario Lucini e dai consiglieri che saranno in aula.Ai manifestanti verranno distribuiti anche tappini per le orecchie e un adesivo con la scritta “Lucini go home”.

© riproduzione riservata