Venerdì 08 Gennaio 2010

Tasse, per 5 mila comaschi
6 milioni di rimborsi Irpef

Non è una grande cifra ma quello che è dovuto è dovuto. Anzi, quanto va rimborsato va rimborsato. Così almeno 5.417 comaschi, contribuenti Irpef, riceveranno nei prossimi giorni il tanto atteso rimborso per le tasse pagate in più, e non dovute, negli anni scorsi e fino al 2007. L’importo è di tutto rispetto, quasi 6 milioni di euro (5,76 milioni) che non fa certo della provincia comasca una delle più toccate dalla «giustizia» fiscale, ma certo riesce ad accaparrarsi una quota dell’8% del totale distribuito in tutta la Lombardia, oltre 92 milioni di euro, a 76.500 contribuenti cui saranno restituite somme relative sia alle imposte dirette che a quelle indirette. La Lombardia del resto è destinataria di circa il 24% dei 390 milioni di euro in distribuzione, in totale, a livello nazionale. E per i contribuenti comaschi che hanno comunicato all’Agenzia delle Entrate il codice Iban (il codice che identifica la filiale della propria banca), i rimborsi verranno accreditati direttamente sul conto corrente. Per tutti gli altri, invece, le somme verranno pagate con vaglia cambiario della Banca d’Italia oppure in contanti in un qualsiasi ufficio postale. Complessivamente ammontano ad oltre 347 milioni di euro i rimborsi che, in questi giorni, stanno per essere recapitati dall’Agenzia delle Entrate ai contribuenti lombardi. Una cifra raggiunta sommando i rimborsi spettanti alle imprese, 254 milioni, e quelli destinati alle persone fisiche, appunto quasi 93 milioni di euro. E infatti, è in arrivo nuova linfa anche alle imprese locali dai 5.725 rimborsi relativi sia alle imposte dirette che a quelle indirette.

s.casiraghi

© riproduzione riservata

Tags