«Expo, carica per i giovani  Basta disfattismo»
I ragazzi della Galli nella foto di Riccardo Viganò ieri a Expo

«Expo, carica per i giovani

Basta disfattismo»

Ieri test del progetto Smart Citizen dell’Accademia Galli con il nostro giornale: «Corea al top e abbiamo imparato tanto sui materiali». Guarda il video

Il padiglione dei sogni, è stato al centro di un progetto dell’Accademia Galli con “La Provincia di Como”. E ieri il test più duro: il confronto con la realtà. Che per una volta non ha deluso i giovani.

Gli studenti dell’Accademia Galli sono usciti infatti carichi di entusiasmo dall’Esposizione universale. E con riflessioni sui padiglioni e su quanto il nostro Paese ha saputo fare in questa occasione e non solo. Del contributo fondamentale portato dalle nostre aziende.

Il progetto viaggiava via Twitter e già i sogni, ovvero le visioni dei ragazzi prima di varcare la soglia di Expo. Ogni immagine di padiglione era stata accostata e diffusa con un forte riferimento al design, alla moda, alle suggestioni “indossate” anche grazie al rapporto solido con le imprese comasche.

Ieri mattina l’ultimo tweet per darsi la carica: quella in versione supereroi, mandata dal presidente Salvatore Amura. Che poi in Expo: «Anche questo abbiamo imparato. Basta con il disfattismo, anche i numeri parlano chiaro e superano le aspettative. Questo sappiamo fare».

Alla fine della giornata leader indiscussa si è rivelata la Corea, con la sua tecnologia visiva che non poteva non fare presa: «Sicuramente è la prima per la maggior parte di noi - riassumeva Giovanni Ostinelli - Anche la Francia è piaciuta, come pure Israele. E a diversi di noi è piaciuta l’Austria». Ha un po’ deluso, invece, la Cina e il viaggio è proseguito in altri padiglioni.

«Soprattutto - rileva Salvatore Amura - è piaciuto l’approccio con i materiali, a partire da quelli naturali». Tra i giovani Riccardo Viganò è stato incaricato di fotografare la missione possibile. All’interno del viaggio, anche la tappa del Como Business Center, dove c’era la conferenza stampa sulla settimana. E attenzione: il bis sarà immediato. Lunedì alle 16 il progetto Smart Citizen approderà al Vivaio Scuole di Palazzo Italia, alla presenza del presidente di Unioncamere Ivan Lo Bello.

OGGI DUE PAGINE RICCHE DI NOVITÀ SU EXPO

GUARDA IL VIDEO


© RIPRODUZIONE RISERVATA