Frontalieri, ancora tensione  Taglio dei salari, sciopero alla Koscon

Frontalieri, ancora tensione

Taglio dei salari, sciopero alla Koscon

Ancora tensione nelle aziende ticinesi. Ieri tre ore di sciopero alla È durato tre ore lo sciopero Koscon Industrial di Stabio dopo l’annuncio di un doppio taglio agli stipendi e di sei licenziamenti (poi revocati)

Ancora tensione nelle aziende ticinesi. Ieri tre ore di sciopero alla È durato tre ore lo sciopero Koscon Industrial di Stabio, società attiva nella lavorazione di materie plastiche. L’agitazione è stata decisa e si è concretizzata ieri dopo l’annuncio dell’azienda di un primo taglio dei salari del 10%, seguito da un secondo del 5,8% ed il conseguente licenziamento di sei dipendenti. Intorno alla mezzanotte l’azienda ha poi trovato un’intesa con i sindacati accettando di revocare, almeno per ora i licenziamenti e di aprire un tavolo di trattativa. A seguito dell’accordo il presidio di protesta dei lavoratori è stato sciolto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA