Industrie Tessili Colombo: installazione multicolore, omaggio al Gay Pride

I preziosi tessuti comaschi rivestono completamente l’esterno dell’istituto Raffles di moda e design a Milano

Industrie Tessili Colombo: installazione multicolore, omaggio al Gay Pride
La facciata dell’edificio ricoperta dai tessuti nei colori del Pride

Colombo Industrie Tessili, sede a Fino Mornasco, e l’Istituto Raffles Milano - Moda e Design hanno deciso di unire le forze in occasione del Gay Pride.

L’istituto ha deciso di promuovere una mostra dei progetti finali di uno dei suoi corsi di Fashion Design, dedicata ai temi della libertà e della consapevolezza, del rispetto e dell’accoglienza, della creatività e della spettacolarizzazione, della trasformazione e della trasgressione.

Protagonisti indiscussi del sodalizio i preziosi tessuti del Gruppo Colombo nei colori della bandiera Lgbqt+ che stanno rivestendo completamente l’esterno dell’istituto, situato in via Felice Casati, creando una facciata Rainbow dove è presente un banner per dare ancor più visibilità alla collaborazione con la nota azienda tessile di Fino Mornasco.

«Siamo molto contenti di collaborare con Raffles Milano in quanto attraverso i nostri tessuti possiamo trasmette un messaggio importante di libertà, inclusione e accettazione - commentano Stefano e Massimo Colombo, rispettivamente presidente e ad dell’azienda - Il linguaggio visivo è oggi quello preferito dai giovani e questi valori sono alla base del futuro che le nuove generazioni stanno costruendo. Colombo è da sempre parte attiva in queste cause importanti e anche questa volta abbiamo voluto essere in prima linea».

La facciata Rainbow made in Como è stata presentata alla città di Milano il 25 giugno mentre oggi si concluderà la mostra dell’istituto in occasione della parata finale del Gay Pride, che vede nel quartiere di Porta Venezia e nella sede Raffles Milano, il cuore della manifestazione.

Quando verrà disallestita la facciata i tessuti Colombo verranno conservati all’interno della Raffles per diventare oggetto di progetti didattici durante l’anno accademico 2022-2023. Le tele, ad esempio, saranno oggetto della progettazione recycle & upcycle da parte degli studenti di tutti i corsi e i master dell’istituto milanese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True