Sabato 14 Settembre 2013

Tutte le aziende vogliono partire

Chiasso presa d’assalto

Como cartelli Italia Svizzera

Stop alle iscrizioni, sono troppe. Per eccesso di richieste il Comune di Chiasso ieri ha deciso di fermare le prenotazioni delle aziende straniere (praticamente tutte italiane della fascia di confine) che chiedono di partecipare il 26 settembre alle 11 nello “Spazio Officina” all’iniziativa “Benvenuta impresa nella città di Chiasso” . In pole aziende di servizi, ma anche dal manifatturiero.

La manifestazione è stata organizzata per presentare, insieme al comitato Apac, a notai, avvocati e società fiduciarie, le opportunità per fare nuova impresa nella città svizzera ma, a meno di una settimana dal lancio, è andata in overbooking con 178 domande da imprese, per un totale di 280 persone, contro il tetto massimo di 150 imprese che gli organizzatori contavano di raggiungere fino alla data dell’appuntamento.

SUL GIORNALE DI OGGI TUTTI I DETTAGLI

© riproduzione riservata