Albavilla, morso da una vipera

Soccorso un operaio di vent’anni

L’uomo è stato colpito al polso al mattino, mentre stava lavorando in un giardino. Ha subito capito che si trattava di un serpente velenoso: è al Fatebenefratelli di Erba, non rischia la vita

Albavilla, morso da una vipera Soccorso un operaio di vent’anni
Una vipera
(Foto di archivio)

Un ventenne è ricoverato all’Ospedale Fatebenefratelli di Erba dopo essere stato morso ieri mattina da una vipera ad Albavilla mentre era al lavoro in un giardino. Il giovane è sotto osservazione e viene curato con una terapia antibiotica. È stato comunque reso disponibile anche un siero antiveleno fatto arrivare da Como, che per ora non è stato utilizzato.

Da quello che si è potuto ricostruire il ventenne, operaio, era al lavoro in un giardino ed era intento a fare degli spostamenti in mezzo all’erba quando è stato morso alla mano all’altezza del polso. L’uomo sembra sia un conoscitore dei rettili e si è reso subito conto che il morso era quello di un serpente velenoso.

Per questo motivo alle 10 è arrivato al pronto soccorso dell’Ospedale Fatebenefratelli di Erba. I medici si sono subito attivati per fare arrivare il siero antivipera da Como e nel mentre hanno proceduto a somministrargli le prime cure.

In questo caso il protocollo prevede anche venga avvertito e consultato il Centro antiveleni del Niguarda di Milano per avere un parere sulle scelte da fare per somministrare le cure.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}