Albavilla, protezione civile nei cimiteri  A pulire le tombe trascurate da giorni
Alcuni volontari della protezione civile di Albavilla con al centro (con i baffi) il coordinatore Giuseppe Granato (Foto by Stefano Bartesaghi)

Albavilla, protezione civile nei cimiteri

A pulire le tombe trascurate da giorni

Sabato 28 marzo l’iniziativa del gruppo nel camposanto del capoluogo e in quello di Carcano

Sabato 29 marzo i volontari della protezione civile si recheranno nei cimiteri del capoluogo e di Carcano per pulire le tombe e i colombari oltre a rimettere ordine alle piante e ai fiori deposti dai familiari dei defunti prima della chiusura dettata dalle disposizioni per contenere la diffusione del coronavirus. Una iniziativa originale e di grande sensibilità che ha subito ottenuto un plauso generale. I cimiteri, come è noto, sono chiusi dal 21 marzo 2020 e nessuno può entrare se non per seppellire - alla presenza di pochissime persone - i propri cari. In tempi ordinari i cimiteri sono tra i luoghi più frequentati dai molti che quotidianamente si recano per una preghiera, un ricordo, o a pulire le tombe e cambiare i fiori. Tutto questo da una settimana non è possibile. Sabato 28 marzo ci pensano i volontari della protezione civile a rimettere ordine tra le tombe.

Servizio su La Provincia in edicola sabato 28 marzo 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA