Bloccato sulla ferrata  del Monte Grona  Arriva il Soccorso Alpino
Plesio. Intervento soccorso alpino (Foto Selva)

Bloccato sulla ferrata

del Monte Grona

Arriva il Soccorso Alpino

La disavventura di un alpinista di Albese con Cassano

Sole e bel tempo hanno spinto ieri una coppia di amici - ben equipaggiata e preparata - ad affrontare la celebre Ferrata del Monte Grona. Qualcosa però alle 13.30 è andato storto per uno dei due, un quarantasettenne di Albese con Cassano. Sfinito, ha chiesto l’intervento dei soccorritori attraverso la centrale del 118. Sul posto si è così recata una squadra della stazione Lario-Occidentale e Ceresio del Soccorso alpino, che conosce a fondo pregi e insidie della Ferrata. Mentre l’amico ha raggiunto un luogo sicuro, al quarantasettenne è stato chiesto - con le dotazioni a sua disposizione - di “mettersi in sicurezza”. Da lì sono cominciate le operazioni di recupero, durate oltre due ore. L’uomo è stato calato per oltre 140 metri, con un primo “tiro” di corde di 80 ed un richiamo di 60, fino a raggiungere una delle due vie di fuga lungo la cosiddetta “Direttissima”. Da lì è stato accompagnato verso il “Canalone” da dove ha poi raggiunto il Rifugio. Operazioni queste portate avanti in stretto raccordo con la centrale del 118. Il quarantasettenne di Albese, al di là del comprensibile spavento, non ha riportato alcuna conseguenza fisica, tanto che non si è reso necessario neppure il ricovero. (Marco Palumbo)


© RIPRODUZIONE RISERVATA