Erba, addio all’artista Angelo Bottelli  Specialista dell’intarsio, lascia 108 opere
Angelo Bottelli con il sindaco Veronica Airoldi e l’assessore Francesco Vanetti. Alle loro spalle l’Ultima cena realizzata con la tecnica dell’intarsio su cinque pannelli in legno (Foto by Stefano Bartesaghi)

Erba, addio all’artista Angelo Bottelli

Specialista dell’intarsio, lascia 108 opere

In gioventù è stato controfigura dell’attore Amedeo Nazzari in un film sulla montagna

Amava più lavorare il legno con la tecnica dell’intarsio, più che apparire. Anche quando nel febbraio 2018 aveva presentato la sua grande Ultima cena su cinque pannelli in legno alla chiesa dei Magi con il sindaco Veronica Airoldi e l’assessore Francesco Vanetti, era rimasto giusto il tempo di qualche foto. Angelo Bottelli, 97 anni, non stava bene da qualche tempo e nella serata del 29 marzo è mancato alla casa di riposo Prina dove era ospite. In gioventù era stato controfigura del celebre attore Amedeo Nazzari in un film sulla montagna. Lascia 108 opere realizzate lavorando il legno oltre, appunto, alla sua UItima cena che come sfondo mostra il lago di Pusiano, il Cornizzolo e i Corni di Canzo. Un tocco di Brianza che anche Leonardo avrebbe apprezzato.

Servizio su La Provincia in edicola martedì 31 marzo 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA