Erba, le sfide della Tili  tra cantieri e sport
Marcella Tili, sindaco di Erba (Foto by Archivio)

Erba, le sfide della Tili

tra cantieri e sport

Tra gli obiettivi 2016 c’è anche la variante al Pgt Per il bilancio si punta sul recupero delle tasse arretrate. Prosegue con più controlli il piano di sicurezza stradale

Concludere la variante al Pgt, aprire i cantieri al centro sportivo del Lambrone, incrementare la sicurezza stradale, recuperare le tasse arretrate ed effettuare un censimento delle attività commerciali.

Ecco i principali obiettivi posti dall’amministrazione di Marcella Tili ai dirigenti pubblici per il 2016: in vista c’è tanto lavoro per risolvere questioni in sospeso e per completare progetti in dirittura d’arrivo.

L’impresa più ardua spetta al dirigente del settore urbanistica, Massimiliano Lippi. Il sindaco chiede di arrivare all’adozione della variante al Pgt entro il 15 luglio e all’approvazione del documento in consiglio comunale entro il 31 dicembre.

Sul fronte dei lavori pubblici, il dirigente Gianluigi Pescialli dovrà definire entro il 30 giugno la nuova convenzione con la Lambro One, la cordata di imprenditori che ha realizzato le piscine al Lambrone

Per quanto riguarda il comandante e dirigente della polizia locale, Giovanni Marco Giglio sarà chiamato a incrementare i posti di controllo (non necessariamente con telelaser) e a presentare una relazione dettagliata.

Letizia Rossini, dirigente del settore finanziario, sarà chiamata come ogni anno a far quadrare i conti, anche attraverso il recupero delle tasse non ancora pagate dai cittadini: in arrivo, in particolare, ci sono controlli sul fronte Imu e Tari arretrati.

Altri dettagli sul giornale in edicola lunedì 6 giugno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA