Erba, narcotizzata dai falsi tecnici
Anziana rapinata di oro e Rolex

A segno in via Sciesa, vicino a piazza Mercato. Si muovono su una Polo bianca già usata per mettere a segno i colpi a Eupilio, Albavilla e Pusiano

Erba, narcotizzata dai falsi tecnici Anziana rapinata di oro e Rolex
Un tratto di via Sciesa nelle vicinanze di piazza del Mercato

Torna la truffa dell’acqua sporca, a Erba e nei paesi limitrofi.

L’ultimo caso risale nella mattina di martedì 10 maggio: due malviventi hanno raggirato un’anziana sola e le hanno rapinato i preziosi custoditi in casa. Nei giorni precedenti hanno colpito a Eupilio, Albavilla e Pusiano. Le forze dell’ordine sono sulle tracce di una Volkswagen Polo Gti di colore bianco che viaggia con una targa rubata a un cittadino di Albavilla.

Martedì i truffatori hanno colpito alle 9 in un’abitazione di via Sciesa, nella casa di un’anziana sola: siamo a pochi passi da piazza del Mercato, in centro città. Erano in due, si sono spacciati per tecnici dell’acqua e hanno detto di dover controllare tutti i lavandini: approfittando della confusione, hanno utilizzato una soluzione spray per intontire la signora. A quel punto hanno fatto razzia dei preziosi custoditi nell’abitazione, fra cui un orologio Rolex.

È intervenuta la polizia locale, poi nel pomeriggio gli agenti hanno raccolto la denuncia in comando.

I due uomini, secondo le testimonianze, erano a bordo di una Polo di colore bianco: tanto è bastato per collegare l’episodio ad altri avvenuti nei giorni precedenti. Due anziani sono stati derubati in casa a Eupilio e Albavilla, un terzo tentativo è fallito a Pusiano: di mezzo c’era sempre quella Polo bianca. Gli agenti della polizia locale hanno controllato le telecamere di sorveglianza e i varchi che registrano targhe e caratteristiche delle automobili, per cercare di ricostruire gli spostamenti del mezzo. La targa montata sul veicolo, martedì mattina, apparteneva a un cittadino di Albavilla a cui era stata rubata in precedenza.

(Luca Meneghel)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}