Erba, ok alla rotonda a Casiglio  Ma mancano i soldi per le scuole
Code a Casiglio per via dell’impianto semaforico (Foto by Bartesaghi)

Erba, ok alla rotonda a Casiglio

Ma mancano i soldi per le scuole

Nel piano triennale delle opere pubbliche della Provincia c’è solo l’intervento viabilistico. Il consigliere Campagna: «Saltano l’ampliamento del Galilei e la palestra al Romagnosi»

La rotonda di Casiglio è confermata e verrà realizzata nel 2017. Saltano invece i lavori di ampliamento del liceo scientifico Galilei e la realizzazione di una palestra per gli studenti dell’istituto Romagnosi che frequentano la sede distaccata del Beldosso a Longone al Segrino.

Una buona notizia e due cattive emergono dal piano triennale delle opere pubbliche disposto dall’amministrazione provinciale: i contenuti del documento, che verrà pubblicato a giorni, sono stati anticipati a “La Provincia” dal consigliere Marco Campagna.

Il progetto della rotonda - atteso da tutti coloro che percorrono la provinciale Lecco-Como - prevede la realizzazione di una rotatoria all’incrocio fra viale Brianza e via Cantù, mettendo fine così alle lunghe code nelle ore di punta (la mattina presto e il tardo pomeriggio, quando i cittadini si spostano per andare e tornare dal lavoro).

Il costo dell’opera è pari a 600mila euro, la durata del cantiere è stimata in circa quattro mesi di lavori notturni per non ostacolare eccessivamente il traffico su un’arteria vitale per la viabilità erbese.

Le note dolenti arrivano invece sul fronte scuole, con la scomparsa dal piano delle opere pubbliche di due opere faraoniche. «Queste opere - chiarisce Campagna - non sono state inserite non perché non si ritengano più necessarie, ma perché attualmente non ci sono le condizioni economiche: lasciarle nel piano non avrebbe avuto senso».


© RIPRODUZIONE RISERVATA