Erba, rotonde e aiuole  costano troppo «Chi le vuole?»
L’aiuola di via Battisti appare decisamente rigogliosa. Forse troppo (Foto by fotoservizio bartesaghi)

Erba, rotonde e aiuole

costano troppo «Chi le vuole?»

Il Comune chiede l’aiuto dei privati per la gestione

Già individuate otto zone in condizioni precarie

Il consigliere Proserpio: «Bastano tremila euro l’anno»

Sono il biglietto da visita della città, sia per chi arriva a Erba in automobile sia per chi gira a piedi, ma la verità è che mantenere rotonde e aiuole in stato decoroso è un’impresa difficile. E costosa.

Determinante, anche in questo caso, è l’aiuto dei privati: l’amministrazione comunale ha deciso di lanciare una campagna per incentivare la sponsorizzazione di queste aree. «Abbiamo effettuato un censimento - spiega il consigliere comunale Anna Proserpio - e in prima battuta ci sono almeno tre rotatorie e cinque aiuole che andrebbero sistemate».

Mantenimento

La formula è semplice. «Chi fosse interessato può rivolgersi all’ufficio lavori pubblici, indicando l’area che vorrebbe sponsorizzare. Non è richiesto alcun affitto, ma solo il mantenimento dell’area in buono stato attraverso la manutenzione ordinaria: indicativamente i costi sono di tremila euro all’anno per una rotonda, qualcosa di più per le aiuole, in questo caso dipende dalla grandezza».

I dettagli su la Provincia in edicola lunedì 20 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA