Guasto sulla linea  Disagi per i pendolari
La stazione di Erba (Archivio)

Guasto sulla linea

Disagi per i pendolari

È accaduto tra le stazioni di Erba e Merone

Un guasto alle infrastrutture ferroviarie tra Erba e Merone ha causato ieri sera grossi ritardi e disagi per le corse utilizzate dai pendolari per tornare a casa dal lavoro. A quanto risulta, il guasto sarebbe stato riscontrato poco dopo le 18: «La circolazione dei treni tra Erba e Merone - ha fatto sapere Trenord ai pendolari alle 18.20 - è stata temporaneamente sospesa per consentire accertamenti di sicurezza di competenza di Ferrovienord».

Una corsa - la 2679 in partenza da Milano Cadorna alle 19.39 - è stata soppressa con largo anticipo per evitare di ingolfare ulteriormente la linea, già piena di convogli che faticavano a proseguire. I treni precedenti hanno macinato forti ritardi: la corsa più penalizzata è stata la 663, partita da Cadorna alle 17.09, che è rimasta ferma a lungo e ha accumulato un ritardo superiore ai 90 minuti.

Ritardi anche per i treni 669 (partito da Cadorna alle 18.09) e 1673 (partito da Cadorna alle 18.39), in direzione opposta per il 672 (partito da Asso alle 18.33), mentre il treno precedente (il 1670 partito da Asso alle 18.03) ha interrotto la sua corsa a Erba ed è stato soppresso. L’intervento è terminato intorno alle 20 e la circolazione tra Erba e Merone ha ripreso regolarmente, anche se con ritardi importanti da smaltire (e un conto finale di due treni soppressi, uno in direzione Asso e uno in direzione Milano che non è andato oltre la stazione di Erba). (Luca Meneghel)


© RIPRODUZIONE RISERVATA