I negozi di Erba  «Fateci riaprire»
La manifestazione di protesta organizzata dai commercianti erbesi (Foto by Bartesaghi)

I negozi di Erba

«Fateci riaprire»

Manifestazione davanti al Monumento ai Caduti di commercianti, ristoratori, parrucchieri ed estetisti

Parrucchieri ed estetisti, baristi e commercianti. Tutti insieme, schierati sul Monumento ai Caduti di Giuseppe Terragni, per lanciare un grido d’allarme: «Vogliamo ripartire al più presto in massima sicurezza, il lockdown prolungato ci sta mettendo in ginocchio». La manifestazione, autorizzata dal sindaco Veronica Airoldi, si è svolta nel pieno rispetto del distanziamento sociale.

All’iniziativa hanno partecipato cinquanta persone, tutte con la mascherina d’ordinanza e un cartello con su scritto: “Io non ci sto!”.

L’idea è della vulcanica parrucchiera Ketty Baruffini di Ketty & Anto, che già la scorsa settimana aveva promosso l’esposizione dei cartelli all’esterno delle attività commerciali erbesi. Di lì a poco ha deciso di organizzare un flash mob sul monumento simbolo della città, coinvolgendo decine di colleghi tra acconciatori, estetisti, titolari di bar e ristoranti, negozianti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA